Sistema aeroportuale

Visione: Sistema aeroportuale

Stato attuale

Il sistema aeroportuale regionale conta 11 aeroporti, la cui collocazione non deriva da un’organica strategia di pianificazione del territorio e dell’offerta di mobilità, ma trova la sua origine nel patrimonio delle infrastrutture militari.

Gli unici aeroporti aperti al traffico civile sono “Roma Fiumicino” e “Roma Ciampino”.

Scenario Do Mimimun

Per quanto concerne il sistema aeroportuale non sono registrati piani di intervento Do Minimum.

Scenario Do Everything

I piani di sviluppo prevedono per l’aeroporto di Fiumicino:

  • potenziamento della capacità, dell’accessibilità e della intermodalità;
  • costruzione di una seconda aerostazione e di due nuove piste di atterraggio, per far fronte al raddoppio della domanda passeggeri, stimata in 110 milioni nel 2044;
  • completamento di una nuova pista di volo;
  • potenziamento dei piazzali di sosta aeromobili e del sistema aerostazioni.

Visti gli indirizzi ministeriali e il piano di sviluppo per l’aeroporto di Fiumicino, il potenziamento e la razionalizzazione del sistema aeroportuale prevede: la trasformazione in City Airport per lo scalo di Ciampino.

In particolare, è prevista la chiusura temporanea al 2019 per riqualifica globale con riapertura al 2020. Il Contratto di Programma prevede che la chiusura nel 2019 sia conseguente alla delocalizzazione del traffico sull’aeroporto di Viterbo, la cui entrata in esercizio però non è più prevista.

Ne consegue che eventuali interventi e chiusure al traffico dell’aeroporto di Ciampino saranno possibili solo a seguito dell’ampliamento dell’aeroporto di Fiumicino.

La visione

La visione è quella di un sistema aeroportuale laziale leader nella gestione aeroportuale e nelle attività relative.

Scopri di più »

Commenti

1

Massimiliano

18 febbraio, 2015 H: 18:31

Il PNA del febbraio 2012 ,per il sistema aeroportuale del Lazio (FCO-CIA-VT), nell’anno 2030 prevedeva una domanda fra i 76 e 83 milioni di p/ .
Con la riorganizzazione e l’ammodernamento dell’attuale aeroporto di Fiumicino si potrà soddisfare una domanda, escludendo i voli low cost, di oltre 70 milioni di p/a. Viterbo, come aeroporto per i voli low cost, è stato stralciato; il Governo della Regione Lazio dovrebbe individuare un aeroporto (Latina?) dedicato esclusivamente per i voli low cost che sono: FCO (6/7 milioni p/a), CIA (4,5milioni p/a). Evitiamo di distruggere altro territorio.

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio