Sistemi urbani

Scenari: sistemi urbani

La Regione Lazio è caratterizzata dal sistema urbano di Roma che domina per estensione, popolazione, attività economiche e per interscambi con le altre aree della regione. Sia il Piano Regolatore Generale, sia il Piano Strategico della Mobilità Sostenibile (PRG e PSMS) prevedono un sistema insediativo di tipo policentrico a rete per il quale la ferrovia è chiamata a svolgere la funzione di elemento portante della rete dei trasporti.

I Piani Territoriali Provinciali Generali (PTPG) hanno come obiettivi comuni:

  • riqualificazione e valorizzazione dei tessuti urbani e contenimento delle espansioni;
  • qualità e sostenibilità ambientale;
  • specializzazione e sviluppo delle funzioni;
  • efficienza del sistema della mobilità.

Le azioni principali dei Piani Territoriali Provinciali Generali sono:

  • potenziamento dell’intermodalità sull’intera provincia e in generale sull’intera regione;
  • trasformazione delle ferrovie regionali in vere e proprie metropolitane regionali;
  • parcheggi d’interscambio presso le stazioni ferroviarie: non saranno limitati ai terminali delle metropolitane, ma diffusi in corrispondenza di ogni stazione ferroviaria dell’area metropolitana per raccogliere i pendolari nel luogo più prossimo alle loro residenze, in modo da evitare il congestionamento delle strade di accesso in città;
  • interscambio della ferrovia con i servizi su gomma della COTRAL e degli altri TPL: dovrà essere associata una ristrutturazione dei servizi COTRAL che spesso, attualmente, costituiscono duplicazioni del sistema ferroviario.

La visione

La visione per la mobilità nei sistemi urbani nel Lazio prevede un ruolo attivo del trasporto pubblico e delle città.

Scopri di più »

Commenti

0

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio