Proposta

di Emanuele Meloni

09/ott/2014

Piuttosto che il rifacimento delle linee aeree elettriche, strategico sarebbe, senza dubbio, il raddoppio del binario che collega Albano a Ciampino, al fine di aumentare le frequenze di transito dei treni.

Commenti

2

Raffaele

16 novembre, 2014 H: 18:42

Il raddoppio secondo me è fortemente desiderabile e giustificato dalla quantità di pendolari (che aumenterebbe se il servizio migliorasse). Qualora manchino sufficienti finanziamenti, sarebbe già qualcosa aumentare il numero di punti d’incrocio, creando binari d’incrocio a Castelgandolfo e a Pantanella o Sassone.
Ovviamente, dovrebbe aumentare anche la frequenza delle corse.

Rosanna

30 ottobre, 2014 H: 08:31

Alla luce dell’ennesimo viaggio effettuato in condizioni disastrose, secondo me sarebbe opportuno quanto segue:
1) Rivedere gli orari dei treni sulla linea Albano Laziale – Roma Termini, sia all’andata che al ritorno;
2) Istituire un treno navetta che parta da Ciampino per Roma Termini alle 7,40;
3) Prevedere interventi strutturali seri affinché la capitale possa essere raggiunta in un tempo ragionevole.

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio