Proposta

di Maurizio Lembo

16/mar/2015

parcheggio selvaggio sbarre sempre aperte entra chiunque, avvengono furti e danneggiamenti alle auto lasciate in sosta.

Commenti

1

Rita Rossi

16 marzo, 2015 H: 22:11

a. Grazie Maurizio, ne approfitto a questo punto per sollecitare Atac Comune di Roma Regione a prendere celeri provvedimenti per quanto riguarda questo parcheggio. Ricordiamo a chi non ne è a conoscenza, che questo parcheggio è situato all’esterno dell’anello ferroviario, in prossimità della linea ferroviaria Roma “ple Flaminio – Civita Castellana – Viterbo” ed all’esterno del GRA. L’ingresso è da via Flaminia km.14.700 (municipio 15) e raccoglie 350 posti dei quali 8 riservati alle persone con disabilità. Questi posti ormai non soddisfano più tale richiesta in quanto è invece è in continua crescita, tanto è che molti pendolari sono costretti a sostare l’auto nelle vie limitrofe dove vige il divieto di sosta; questo dovuto anche all’assenza di parcheggi di accoglienza adeguati presso le successive stazioni, cioè’ da Sacrofano in poi, fino a Viterbo.
L’idea potrebbe essere quella di riesaminare l’area destinata al parcheggio sia dal lato “sbarrato” sia al piazzale antistante la stazione, mettendo in conto l’area di manovra degli autobus Atac-Cotral-Altro che fanno capolinea.
Per ora ci dobbiamo accontentare di un parcheggio privo di controllo, vigilanza e sicurezza, dove le barriere d’accesso esistono ma non sono funzionanti, dove chiunque può entrare,.. con il rischio di ritrovarsi con l’auto danneggiata da vandali che nel frattempo hanno avuto modo di divertirsi con molta tranquillità.
Come utente pagante mi sento veramente amareggiata e delusa.

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio