Proposta

di Alessandro Troccoli

22/dic/2014

Concordo pienamente con la proposta di altri cittadini di trasformare la linea Laziali/Giardinetti in tranvia ed in particolare alla sua connessione a Porta Maggiore con la rete tranviaria verso piazza Vittorio_Emanuele – Termini. Si potrebbe anche ipotizzare la soppressione della tratta Giardinetti – Parco di Centocelle, attualmente in totale sovrapposizione con la nuova linea metro C, in modo da migliorare la mobilità su gomma di via Casilina, da via Palmiro Togliatti al GRA. Delocalizzando gli autodemolitori su via Palmiro Togliatti, come promesso da anni, sarebbe auspicabile la realizzazione qui di un parcheggio di scambio gomma/ferro, e un’entrata del Parco di Centocelle davanti all’omonima fermata metro C e al nuovo capolinea tram, aumentando il verde pubblico fino alla zona di Tuscolana/Don Bosco, una delle zone a maggior densità abitativa d’Europa.

Commenti

1

Gianni Verdini

14 settembre, 2015 H: 21:49

In realtà la traformazione in tranvia “classica” non è la migliore delle soluzioni… ingenti costi per cambio scartamento, per rinnovare armamento e segnalazione, ma soprattutto l’inevitabile intasamento del già precario nodo di Porta Maggiore, con un aumento dei tempi di percorrenza. Piuttosto trasformare in metrotranvia leggera Termini (Piazza dei Cinquecento)-Giardinetti-Tor Vergata, con redistribuzione del carico della Metro C e nuova mobilità per i quartieri interessati, nonché per il Polo Universitario.

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio