Proposta

di stefano nascenzi

16/ott/2014

Salve,
credo sia assolutamente necessario aumentare la frequenza delle corse della metro B in direzione laurentina nelle ore di punta del mattino tre le 6.00 e le 9.00
Con frequenza attuale di 7 minuti la metro non è un servizio ma un disservizio a pagamanto.
E’ impossibile salire tra la calca, la gente ammassata sulle banchine (con il rischio di cadere sui binari), il viaggio nei treni è inumano (se riesci a salire) stipati come animali, non è degno di una Capitale.
Paghiamo abbonamenti, tasse e oneri, ed in cambio neanche servizi essenziali dignitosi.
Non è la classica lamentela, è l’espressione di un disagio quotidiano che non è più sopportabile, la media dovrebe essere almeno ogni 3/4 minuti per tornare ad essere metropolitana.

Commenti

1

Alessandro Vinci

13 novembre, 2014 H: 09:06

D’accordissimo con questa proposta. L’utenza sulla linea B è molto alta nelle ore di punta e la frequenza di treni è insufficiente, senza contare che spesso di bloccano o rallentano di molto la velocità durante la marcia. Un servizio così è del tutto inadeguato!

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio