Proposta

di Damiano Cupelloni

16/mar/2015

Il trasporto pubblico locale del Comune di Monterotondo affidato alla società Rossibus già da diversi anni e finanziato dalla Regione Lazio, purtroppo non gode di un efficace servizio per i pendolari per diverse motivazioni che si ripercuotono in sostanza, sui 10/15 cittadini quotidiani fruitori di questo servizio. Per trovare il riscontro e’ sufficiente guardare le navette che girano per la città purtroppo vuote. La motivazione purché semplicissima e già affrontata in diverse occasioni tra cui durante la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile svolta in questo Comune con i dirigenti delle società in questione, e’ che già la società Cotral effettua il servizio navetta svolto dalla suddetta Rossibus e quindi specialmente durante le ore di punta, si viene a creare un imbottigliamento del traffico tra i pullman delle due ditte e le migliaia di autovetture in circolazione nella città. Il Comitato Pendolari della Orte Fiumicino, accertata la problematica, ha cercato di risolverla con i vari amministratori tra cui quelli locali senza però avere avuto ascolto. Addirittura dove il servizio funzionava perché utilizzato dalle persone della terza età che volevano raggiungere il nuovo cimitero comunale di Monterotondo è stato quasi completamente tolto dagli orari e percorsi della Rossibus e come se non bastasse non sono previste corse dirette al nuovo asilo nido sempre comunale. Speriamo in una verifica ed il Comitato Pendolari della Orte Fiumicino presieduto dal sottoscritto, e’ disponibilissimo a ripristinare tale problema se di ripristino si può parlare.

Commenti

0

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio