Proposta

di Enrico De Smaele

21/apr/2015

La strada Regionale Sublacense si restringe e si incunea all’interno del collo di bottiglia delle vie cittadine di Subiaco, creando traffico, inquinamento urbano, allungando i tempi di percorrenza, rendendo impossibile la pedonalizzazione di aree a vocazione turistica, rendendo complicato il transito di mezzi pesanti e pulmann turistici (che raggiungono i famosi monasteri benedettini di Sta Scolastica e di San Benedetto. E’ essenziale realizzare una variante che aggiri il centro urbano collegando la sublacense dalla zona di piazza Falcone e Borsellino (area capolinea Cotral) alla zona di San Lorenzo.
Un progetto simile era stato fatto una ventina di anni fa e mai realizzato.

Commenti

0

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio