Proposta

di Adriano Meliffi

12/nov/2014

Si è parlato della possibile cancellazione della stazione di Chiesa Nuova sulla tratta T2 della linea C della metropolitana, che sarebbe già la seconda stazione cancellata nella stessa tratta (il progetto prevedeva anche Argentina) Questa fermata serve! Una fermata sotto corso Vittorio, nell’ansa barocca, serve. Ho proposto questa posizione perché intermedia tra le due stazioni eliminate e più vicina ai centri di interesse anche turistico. Da sola giustifica i costi di tutta la linea. Se non si realizza, soprattutto poi per motivi economici (e non archeologici come Argentina) oltre ad avere un tubo di due km in pieno centro totalmente inutile, si avrà un’utenza molto minore.
Perciò: O SI COSTRUISCE una stazione intermedia, oppure si fermi la linea a piazza Venezia e si pensi a dei tram rapidi ed efficienti a servizio di tutto il centro, tra cui il famoso tram su via Nazionale e corso Vittorio

Commenti

1

Alessandro Vinci

13 novembre, 2014 H: 08:59

D’accordo con la necessità di una stazione a Chiesa Nuova per la metro C. Non può essere che da Piazza Venezia a S.Pietro (circa 4 km di distanza) non ci siano stazioni; in origine, data la lunghezza del percorso, ne erano previste 2: Largo Argentina e Chiesa Nuova. Cancellata quella di Largo Argentina si mantenga quella di Chiesa Nuova, che avrebbe una larga utenza essendo proprio in centro.
Si pensi alla minima distanza (circa 500/600 metri) che c’è tra alcune stazioni della linea A lungo via Tuscolana; come si può pensare di non prevederne una così importante nel centro storico di Roma?

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio