Proposta

di Valeria Valenti

14/gen/2015

Viviamo seriamente una totale mancanza di collegamenti per o in direzione della stazione di Cesano. Le linee Co.Tral che hanno lacune immense, in particolar modo nella fascia mattiniera tra le 9 e le 12, sono insufficienti. Bisognerebbe istituire un’alternativa di trasporto pubblico locale (navette) che consentano ai pendolari di migliorare le loro condizioni di viaggio e di vita.

Commenti

1

paolo de luca

15 gennaio, 2015 H: 12:13

conosco molto bene quella zona (mio padre era nato proprio lì). E’ un’ottima idea quella di istituire navette a più breve raggio.

Aggiungo che la chiave è l’intermodalità, e l’integrazione pubblico-privato. Valeria, perché non provare a istruire i residenti all’uso di blablacar e altre simili piattaforme di carpooling ? ci vuole massa critica per partire

Paolo (Mobility Manager NTT DATA Italia)

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio