Proposta

di Federica Nava

30/set/2014

Linea Ferroviaria Roma – Cassino – Stazione di Zagarolo

Per i pendolari la situazione è invivibile, pochi treni, spesso ritardo, rotti e sovraffollati. Pericolosa la presenza di numerosi passaggi a livello nei pressi dei centri abitati.

Commenti

3

Gianni Verdini

29 luglio, 2015 H: 10:24

Concordo su tutto, ma… “numerosi PASSAGGI A LIVELLO nei pressi dei centri abitati”? La linea è completamente PRIVA di passaggi a livello, non ce ne sono! Si sarà mica confusa con un’altra linea?

Gianni Verdini

29 luglio, 2015 H: 00:46

Concordo con tutto, ma… “passaggi a livello”? Non ce ne sono! Dove li ha mai visti? La linea è completamente priva di passaggi a livello

Silvano Ladogana

17 dicembre, 2014 H: 18:08

E’ vero. Spero che ci sia un potenziamento nelle ore di punta. In queste ore il numero dei posti a sedere , rispetto al numero dei viaggiatori è in rapporto 1:2 (la metà dei viaggiatori è in piedi e stipata) .Inoltre il costo del parcheggio per le auto è di € 2,5 fisso (sia per un minuto ,sia per l’intera giornata): con la crisi si inizia a vedere il secondo parcheggio mal sterrato vuoto e le macchine parcheggiate lungo il bordo della strada a partire dalla Via Casilina. Propongo il parcheggio gratis per gli studenti e per le famiglie con ISE inferiore ai 20.000 euro e uno sconto sull’abbonamento per chi usa il treno tutto l’anno per andare al lavoro.
Grazie per aver dato voce ai cittadini.
Cordialmente
S.L.

Lascia un commento

Chiudi

Rispondi al commento

Chiudi
Fasi del Piano Quadro Conoscitivo Scenari e Visione Schema di Piano Il Piano e la Valutazione Ambientale Strategica Attuazione e Monitoraggio