Gli indicatori di sostenibilità

Il PER prevede indicatori per misurare l’impatto ambientale ed energetico del sistema dei trasporti come il consumo energetico (nel 2019, 3.589,4 ktep), con un obiettivo di risparmio che va da 430 ktep/anno al 2030 e 900 ktep/anno al 2050 fino a 1.300 ktep al 2030 e a 2.600 al 2050; in questo la componente autovetture (77% del parco veicoli, 64% dei consumi regionali del settore trasporti) può determinare un risparmio da 840 ktep nel 2030 e 1.700 ktep nel 2050 per effetto dell’elettrificazione del parco (prevista al 6% nel 2030 e al 79% al 2050) e della contrazione del parco autovetture (–17% al 2030 e al –40% al 2050).

Le emissioni annue di anidride carbonica (CO2) del Lazio generate dal settore trasporti (34,6% del totale regionale), sono in media l’8% del totale nazionale del settore. Di queste emissioni quasi il 94% è legato al trasporto stradale, dovute prevalentemente alle autovetture (68%), mentre le emissioni degli altri modi di trasporto rappresentano una quota trascurabile.

veicoli elettrici ed ibridi, che nel 2020 rappresentavano l’1,58% del parco circolante, nel 2021 arrivano al 2,74%, sostenuti dagli Ecobonus previsti in Finanziaria; la composizione del parco veicolare vede nel 2021 una crescita delle immatricolazioni di euro 6 del 15,1%.

 

 

 

CTL P.Iva 02133771002